Discussione:
Strani file duplicati nascosti in WordPress
(troppo vecchio per rispondere)
Gabriele - onenet
2016-09-27 11:21:24 UTC
Permalink
Raw Message
Ciao,

metto un cross-post perché il problema IMHO può avere a che fare con un Mac.

In un hosting condiviso (non mio, non ho accesso al cPanel, ma ce l'ho FTP e
per WordPress) ho notato una cosa molto strana: nella cartella "wp-includes"
tutti i file dentro l'installazione WordPress risultano duplicati, ma nascosti
col nome che inizia tipo "._NomeFile" e tutti con la stessa data di creazione
del 01/08/2013. Idem per la maggior parte delle cartelle sul server!
Li avevo cancellati via FTP, dopo un paio di settimane sono ricomparsi.

Ho aperto uno di quei file nascosti ed è un file creato su OS X di tipo
"quarantena", che viene creato dal Mac quando non riconosce certi documenti, se
non sbaglio è lo stesso sistema usato di quando si scarica qualcosa e chiede
conferma prima di aprirlo.
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.

Che ne pensate?

grazie,
Gabriele
ciccio
2016-09-27 15:30:27 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gabriele - onenet
Ciao,
metto un cross-post perché il problema IMHO può avere a che fare con un Mac.
In un hosting condiviso (non mio, non ho accesso al cPanel, ma ce l'ho FTP e
per WordPress) ho notato una cosa molto strana: nella cartella
"wp-includes"
Post by Gabriele - onenet
tutti i file dentro l'installazione WordPress risultano duplicati, ma nascosti
col nome che inizia tipo "._NomeFile" e tutti con la stessa data di creazione
del 01/08/2013. Idem per la maggior parte delle cartelle sul server!
Li avevo cancellati via FTP, dopo un paio di settimane sono ricomparsi.
Ho aperto uno di quei file nascosti ed è un file creato su OS X di tipo
"quarantena", che viene creato dal Mac quando non riconosce certi documenti, se
non sbaglio è lo stesso sistema usato di quando si scarica qualcosa e chiede
conferma prima di aprirlo.
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Che chiunque ha accesso al cPanel può fare quello che vuole...
rootkit
2016-10-01 11:25:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gabriele - onenet
Post by Gabriele - onenet
Ciao,
metto un cross-post perché il problema IMHO può avere a che fare con un Mac.
In un hosting condiviso (non mio, non ho accesso al cPanel, ma ce l'ho
FTP e
Post by Gabriele - onenet
per WordPress) ho notato una cosa molto strana: nella cartella
"wp-includes"
Post by Gabriele - onenet
tutti i file dentro l'installazione WordPress risultano duplicati, ma
nascosti
Post by Gabriele - onenet
col nome che inizia tipo "._NomeFile" e tutti con la stessa data di
creazione
Post by Gabriele - onenet
del 01/08/2013. Idem per la maggior parte delle cartelle sul server!
Li avevo cancellati via FTP, dopo un paio di settimane sono ricomparsi.
Ho aperto uno di quei file nascosti ed è un file creato su OS X di tipo
"quarantena", che viene creato dal Mac quando non riconosce certi
documenti, se
Post by Gabriele - onenet
non sbaglio è lo stesso sistema usato di quando si scarica qualcosa e
chiede
Post by Gabriele - onenet
conferma prima di aprirlo.
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con
qualche
Post by Gabriele - onenet
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Che chiunque ha accesso al cPanel può fare quello che vuole...
rispostona di ciccio.

x/post
Leonardo Serni
2016-09-28 21:00:20 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gabriele - onenet
In un hosting condiviso (non mio, non ho accesso al cPanel, ma ce l'ho FTP e
per WordPress) ho notato una cosa molto strana: nella cartella "wp-includes"
tutti i file dentro l'installazione WordPress risultano duplicati, ma nascosti
col nome che inizia tipo "._NomeFile" e tutti con la stessa data di creazione
del 01/08/2013. Idem per la maggior parte delle cartelle sul server!
Li avevo cancellati via FTP, dopo un paio di settimane sono ricomparsi.
Ho aperto uno di quei file nascosti ed è un file creato su OS X di tipo
"quarantena", che viene creato dal Mac quando non riconosce certi documenti, se
non sbaglio è lo stesso sistema usato di quando si scarica qualcosa e chiede
conferma prima di aprirlo.
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.

Leonardo
--
A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
Gabriele - onenet
2016-09-29 11:13:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
In un hosting condiviso (non mio, non ho accesso al cPanel, ma ce l'ho FTP e
per WordPress) ho notato una cosa molto strana: nella cartella "wp-includes"
tutti i file dentro l'installazione WordPress risultano duplicati, ma nascosti
col nome che inizia tipo "._NomeFile" e tutti con la stessa data di creazione
del 01/08/2013. Idem per la maggior parte delle cartelle sul server!
Li avevo cancellati via FTP, dopo un paio di settimane sono ricomparsi.
Ho aperto uno di quei file nascosti ed è un file creato su OS X di tipo
"quarantena", che viene creato dal Mac quando non riconosce certi documenti, se
non sbaglio è lo stesso sistema usato di quando si scarica qualcosa e chiede
conferma prima di aprirlo.
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.
Ciao Leonardo,

mi sapresti dire nei casi da te osservati cosa provocava la creazione dei file
nascosti?

grazie,
Gabriele
Leonardo Serni
2016-09-29 12:34:44 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.
Ciao Leonardo,
mi sapresti dire nei casi da te osservati cosa provocava la creazione dei file
nascosti?
Sì, e proprio con quei nomi lì. Il software di sincronia era un derivato di rsync
ma non gli era stato messo "._*.*" in --exclude. Sistemato quello, tutto OK.

Leonardo
--
A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
Gabriele - onenet
2016-09-29 14:09:00 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.
Ciao Leonardo,
mi sapresti dire nei casi da te osservati cosa provocava la creazione dei file
nascosti?
Sì, e proprio con quei nomi lì. Il software di sincronia era un derivato di rsync
ma non gli era stato messo "._*.*" in --exclude. Sistemato quello, tutto OK.
Grazie. Chiederò al tizio cosa usa, perché mi ha confermato che "solo un
"residuo" di upload manuale da OSX" ma senza specificare cosa abbia usato.

Però mi resta il dubbio sul motivo iniziale per cui OS X abbia creato quei
file. Usando FTP a me non è mai successo.

Gabriele
Gabriele - onenet
2016-10-10 17:20:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.
Ciao Leonardo,
mi sapresti dire nei casi da te osservati cosa provocava la creazione dei file
nascosti?
Sì, e proprio con quei nomi lì. Il software di sincronia era un derivato di rsync
ma non gli era stato messo "._*.*" in --exclude. Sistemato quello, tutto OK.
Ciao,

mi hanno detto che usano Cyberduck, che io sappia però è un FTP "normale".
Ora ho cancellato i file e vediamo se ritornano.

Gabriele
ciccio
2016-10-11 10:24:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.
Ciao Leonardo,
mi sapresti dire nei casi da te osservati cosa provocava la creazione dei file
nascosti?
Sì, e proprio con quei nomi lì. Il software di sincronia era un derivato di rsync
ma non gli era stato messo "._*.*" in --exclude. Sistemato quello, tutto OK.
Ciao,
mi hanno detto che usano Cyberduck, che io sappia però è un FTP "normale".
Cyberduck non supporta solo FTP, ma anche WebDAV.
ciccio
2016-10-11 10:30:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ciccio
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
Post by Gabriele - onenet
Il mio dubbio è che chi ha accesso a quel sistema utilizzi un Mac con qualche
software di sincronizzazione col server.
Che ne pensate?
Al posto tuo io ne sarei pressoché sicuro. L'ho visto succedere varie volte.
Ciao Leonardo,
mi sapresti dire nei casi da te osservati cosa provocava la creazione dei file
nascosti?
Sì, e proprio con quei nomi lì. Il software di sincronia era un derivato di
rsync
Post by Gabriele - onenet
Post by Leonardo Serni
ma non gli era stato messo "._*.*" in --exclude. Sistemato quello, tutto OK.
Ciao,
mi hanno detto che usano Cyberduck, che io sappia però è un FTP "normale".
Cyberduck non supporta solo FTP, ma anche WebDAV.
oltre a SFTP, Amazon S3, Google Cloud Storage e Rackspace Cloud Files
Loading...