Discussione:
Creazione Forum per posting anonimo
(troppo vecchio per rispondere)
c***@gmail.com
2007-01-29 00:45:57 UTC
Permalink
Ciao a tutti.
Ho bisogno di creare un Forum dove i colleghi di lavoro si
interfaccino tra loro.
Ho bisogno di un forum dove i colleghi si sentano liberi di postare
senza essere individuati e costretti a creare un account.

Pensavo a due soluzioni:

1) Creare un forum con posting anonimo.

2) Creare un utente con funzionalità limitate in post e reply.

Ovviamente ci sono delle limitiazioni a mio avviso evidenti.
La prima che con la soluzione numero 1 tutti quelli che sanno
l'indirizzo postano cosa gli pare.
La seconda è che se creo una username e password comune da "spacciare"
a tutti i colleghi poi dovrei avere la possibilità di bloccarli sono
in posting e non fargli fare l'editing dei post una volta postati.

Vi chiedo se è fattibile una cosa del genere e con quali sistemi di
forum freeware tipo phpbb o cose simili si possono fare e se voi ne
avete esperienza.
Se ne avete esperienza mi potete dire quali sono gli effetti
colaterali e come semmai prevenirli?
Grazie a tutti.
l***@email.it
2007-01-29 05:19:24 UTC
Permalink
Post by c***@gmail.com
Ciao a tutti.
Ho bisogno di creare un Forum dove i colleghi di lavoro si
interfaccino tra loro.
Ho bisogno di un forum dove i colleghi si sentano liberi di postare
senza essere individuati e costretti a creare un account.
un wiki-qualcosa?
Post by c***@gmail.com
Ovviamente ci sono delle limitiazioni a mio avviso evidenti.
La prima che con la soluzione numero 1 tutti quelli che sanno
l'indirizzo postano cosa gli pare.
be', ma non è quello che vuoi?

puoi dire più in dettaglio di che situazione si tratta? così si vede
quale può essere la soluzione migliore.
--
abbraccio espedienti 365 giorni l'anno.
(generata da: http://www.phibbi.com/extra/gswe.php)

il mio indirizzo email è valido ma filtrato: inserite
la parola newsgroup nel subject per essere letti.
c***@gmail.com
2007-01-30 11:32:05 UTC
Permalink
Post by l***@email.it
puoi dire più in dettaglio di che situazione si tratta? così si vede
quale può essere la soluzione migliore.
Ho bisogno di creare un Forum dove i colleghi di lavoro si
interfaccino tra loro.
Ossia se uno ha un problema ne discuta sul forum nell'area adeguata.
Che si passino i suggerimenti per migliorare le condizioni di lavoro.
Che si possa parlare dell'azienda di come si comporta e dove va
migliorata.
Che si possa parlare di sicurezza sul lavoro
Insomma tutte queste belle cose.
Solo che il posting deve essere anonimo per evitare che la gente se
dice o denuncia qualcosa non venga poi discriminata o inibita perchè
mostra il suo nome.

Per esempio se uno vuole criticare una procedure aziendale non deve
mettere il suo nome ma deve servire a chi legge a far capire cosa
succede ed a migliorare la situazione.

Se poi volete sapere altro mi sa più di curiosità su che azienda è che
su come costruire un forum con posting anonimo che è il topic. ;)


Ovviamente le due soluzioni sono:

1) Creare un forum con posting anonimo ma accessibile a questo punto
da tutti quelli che conoscono l'indirizzo di accesso al forum.

oppure

2) Creare un utente chiamato che so Pippo con password Pluto con
funzionalità limitate in post e reply la quale username e password è a
conoscenza solo dei dipendenti e quindi altri non possono facilmente
entrare e postare

Mi serve un servizio che moderi tutte le discussioni anonime in modo
da evitare che poi la gente scriva parolacce e vengano pubblicate
subito o scrivano cos non attinenti. Solo per precauzione.


Spero questa volta di essere stato più chiaro.
Vi chiedo se è fattibile una cosa del genere e con quali sistemi di
forum freeware tipo phpbb o cose simili si possono fare e se voi ne
avete esperienza.
Cercando su interent ho trovato dei "plugin" per phpbb che fanno si
che un utente registrato possa anche postare in anonimo.
Ma non ho trovato nulla che gestista proprio un forum anonimo o che
possa limitare i poteri dell'utente Pippo in modo che il post non sia
più modificabile da nessuno una volta postato.

Esempio:
Il dipendente Mario Rossi accede all'account generico Pippo.
Posta il suo messaggio sulla sezione "Sicurezza" per esempio.
Dopo di che spenge in pc e va a cena.
Dopo poco il lavoratore Sergio Bianchi accede al forum e vede che un
Pippo oggi parla di sicurezza e risponde alle sue perplessità o
domande.
Ovviamente essendo i due lavoratori diversi ma con stessa username e
password non devono avere il modo di cancellarsi a vicenda o editare i
messaggi lasciati dall'utente precedente.

Secondo voi è fattibile?
Grazie a tutti.
Oreste
2007-01-30 13:15:23 UTC
Permalink
Post by c***@gmail.com
Ma non ho trovato nulla che gestista proprio un forum anonimo o che
possa limitare i poteri dell'utente Pippo in modo che il post non sia
più modificabile da nessuno una volta postato.
Il link inviato nella risposta precedente ti permette di scaricare un
forum scritto in Perl con tutto il codice disponibile e modificabile,
vale a dire che puoi modificare il codice per ottenere esattamente
quello che cerchi.

Alla tua domanda: è fattibile? La risposta è si a patto che tu sappia
modificare uno script, sia esso in Perl o altri linguaggi.

Ciao

Oreste
c***@gmail.com
2007-01-30 18:39:40 UTC
Permalink
Post by Oreste
Alla tua domanda: è fattibile? La risposta è si a patto che tu sappia
modificare uno script, sia esso in Perl o altri linguaggi.
Ciao
Oreste
Oreste grazie ma se sapessi programmare non ero qui a chiedere.
l***@email.it
2007-01-31 04:06:37 UTC
Permalink
Post by c***@gmail.com
Solo che il posting deve essere anonimo per evitare che la gente se
dice o denuncia qualcosa non venga poi discriminata o inibita perchè
mostra il suo nome.
(...)
Post by c***@gmail.com
Se poi volete sapere altro mi sa più di curiosità su che azienda è che
su come costruire un forum con posting anonimo che è il topic. ;)
non è così semplice.

di sapere che azienda è nun me ne po' fregà de meno :-) . sono nel
mondo del lavoro da una ventina d'anni, ho visto un bel po' di
situazioni di ogni dimensione e so come vanno le cose.

però è importante anche sapere il livello di riservatezza che è
opportuno assicurare agli utenti del forum, e magari anche la loro
alfabetizzazione informatica media, il livello di conflittualità
aziendale, a chi è intestato il server che ospita il forum ecc..

ti renderai conto che, quale che sia i clima aziendale, qualsiasi
azienda si accorge subito della presenza di un forum del genere. se
dall'altro lato della barricata il capo del personale chiede al nipote
dodicenne aspirante script kiddy di tenerlo sotto controllo in cambio
di un pacchetto di figurine al giorno, e insomma, la riservatezza
viene compromessa.

se poi qualcuno dei partecipanti si lascia andare a commenti
oltraggiosi l'azienda non fa altro che far rintracciare forum e
partecipanti dalla polizia postale.

se l'alfabetizzazione informatica è accettabile, puoi anche aprire un
forum su google, cui ci si può iscrivere con qualsiasi indirizzo email
e suggerire agli utenti di aprire un'apposita casella di posta, dal
nome non troppo ovvio, magari proprio una casella gmail. rimedi un
invito e poi diffondi gli inviti a cascata.

comunque, il mio consiglio è quello di usare un wiki, proprio tipo
wikipedia. come saprai se vai su wikipedia puoi modificare quello che
ti pare (aggiungere voci, elaborare contenuti, partecipare a
"discussioni" ecc.) senza troppe necessità di log. se vuoi "farti
riconoscere" ti registri un nickname, se no no, come ti pare. certo,
vengono registrati gli ip e tutto il resto, ma se il server resta in
mano tua (magari dietro un dominio .com con i dati di registrazione
nascosti - chiedi al provider se offre questo servizio) finché non
diffamate o minacciate o cose del genere dovresti stare tranquillo.

certo un wiki non somiglia troppo ad un forum classicamente inteso, ma
le funzionalità che hai indicato ci sono tutte.

se vai sul sito di wikipedia trovi, credo, anche il link per scaricare
il sw che la manda avanti, che è opensource. ora sono offline e non
ricordo altri dettagli ma si dovrebbe chiamare mediawiki o qc del
genere.
Post by c***@gmail.com
1) Creare un forum con posting anonimo ma accessibile a questo punto
da tutti quelli che conoscono l'indirizzo di accesso al forum.
ok, e questo dovrebbe essere il caso del wiki.
Post by c***@gmail.com
2) Creare un utente chiamato che so Pippo con password Pluto con
funzionalità limitate in post e reply la quale username e password è a
conoscenza solo dei dipendenti e quindi altri non possono facilmente
entrare e postare
no, sconsiglio l'"utente multiplo", poi non si capisce chi dice cosa.
Post by c***@gmail.com
Mi serve un servizio che moderi tutte le discussioni anonime in modo
da evitare che poi la gente scriva parolacce e vengano pubblicate
subito o scrivano cos non attinenti. Solo per precauzione.
questo non so se i wiki lo fanno, ma penso di sì.
--
abbraccio espedienti 365 giorni l'anno.
(generata da: http://www.phibbi.com/extra/gswe.php)

il mio indirizzo email è valido ma filtrato: inserite
la parola newsgroup nel subject per essere letti.
c***@gmail.com
2007-02-02 20:50:23 UTC
Permalink
Post by l***@email.it
però è importante anche sapere il livello di riservatezza che è
opportuno assicurare agli utenti del forum, e magari anche la loro
alfabetizzazione informatica media, il livello di conflittualità
aziendale, a chi è intestato il server che ospita il forum ecc..
Dunque.. considera che il server sarebbe aziendale in quanto il
servizio verrebbe offerto dall'azienda.
Alfabetizzazione Media-Scarsa. Sanno come si naviga e poco altro i
dipendenti tranne i pochi che sono accaniti utilizzatori del pc.
Post by l***@email.it
ti renderai conto che, quale che sia i clima aziendale, qualsiasi
azienda si accorge subito della presenza di un forum del genere.
E' l'azienda che sta chiedendo di fare un servizio del genere per
migliorare i rapporti con i lavoratori e scoprire cosa non va ANCHE
mediante i post anonimi su cui indagare e discutere.
Post by l***@email.it
se
dall'altro lato della barricata il capo del personale chiede al nipote
dodicenne aspirante script kiddy di tenerlo sotto controllo in cambio
di un pacchetto di figurine al giorno, e insomma, la riservatezza
viene compromessa.
Non ti seguo.
Mi spieghi meglio
Anche se fanno script per il tracking (in azienda esiste una divisione
informatica che si adopera di far funzionare tutta l'azienda e le reti
internet ed intranet.
Post by l***@email.it
se poi qualcuno dei partecipanti si lascia andare a commenti
oltraggiosi l'azienda non fa altro che far rintracciare forum e
partecipanti dalla polizia postale.
Questo lo si evita con un forum anonimo si ma moderato.
A mio avviso.
Se poi si parla di commenti particolarmente circostanziati allora si
può pure fare.
Si eliminerebbe questo mettendo la funzione di posting anche dai pc
aziendali che ci sono in giro per l'azienda dove tutti i lavoratori
hanno accesso senza password ne nulla per consultare documenti e
informative aziendali.
Post by l***@email.it
se l'alfabetizzazione informatica è accettabile, puoi anche aprire un
forum su google, cui ci si può iscrivere con qualsiasi indirizzo email
e suggerire agli utenti di aprire un'apposita casella di posta, dal
nome non troppo ovvio, magari proprio una casella gmail. rimedi un
invito e poi diffondi gli inviti a cascata.
Non ci arrivano a questa alfabetizzazione. :(
già diventerebbe difficile fargli capire come aprire un account e come
fare gli inviti o accettarli.
Post by l***@email.it
comunque, il mio consiglio è quello di usare un wiki, proprio tipo
wikipedia. come saprai se vai su wikipedia puoi modificare quello che
ti pare (aggiungere voci, elaborare contenuti, partecipare a
"discussioni" ecc.) senza troppe necessità di log. se vuoi "farti
riconoscere" ti registri un nickname, se no no, come ti pare. certo,
vengono registrati gli ip e tutto il resto, ma se il server resta in
mano tua (magari dietro un dominio .com con i dati di registrazione
nascosti - chiedi al provider se offre questo servizio) finché non
diffamate o minacciate o cose del genere dovresti stare tranquillo.
Serverplan offre il servizio di registrazione anonima.
E offre anche la funzione Wiki anche se devo vedere bene come funzione
sotto suo suggerimento.
Grazie per la dritta ora ci guardo... se però sai dove posso trovare
esempi di wiki come mi hai suggerito te ne sarei grato per capire
meglio.
Io intanto cerco su google :)
Post by l***@email.it
certo un wiki non somiglia troppo ad un forum classicamente inteso, ma
le funzionalità che hai indicato ci sono tutte.
:)
Post by l***@email.it
se vai sul sito di wikipedia trovi, credo, anche il link per scaricare
il sw che la manda avanti, che è opensource. ora sono offline e non
ricordo altri dettagli ma si dovrebbe chiamare mediawiki o qc del
genere.
Grazie. Corro a guardare :)
Post by l***@email.it
Post by c***@gmail.com
1) Creare un forum con posting anonimo ma accessibile a questo punto
da tutti quelli che conoscono l'indirizzo di accesso al forum.
ok, e questo dovrebbe essere il caso del wiki.
no, sconsiglio l'"utente multiplo", poi non si capisce chi dice cosa.
OK lo escludo questo
Post by l***@email.it
Post by c***@gmail.com
Mi serve un servizio che moderi tutte le discussioni anonime in modo
da evitare che poi la gente scriva parolacce e vengano pubblicate
subito o scrivano cos non attinenti. Solo per precauzione.
questo non so se i wiki lo fanno, ma penso di sì.
Grazie ora controllo..

Oreste
2007-01-29 09:35:50 UTC
Permalink
Post by c***@gmail.com
Ciao a tutti.
Ho bisogno di creare un Forum dove i colleghi di lavoro si
interfaccino tra loro.
Ho bisogno di un forum dove i colleghi si sentano liberi di postare
senza essere individuati e costretti a creare un account.
questo è un semplice forum gratuito che puoi modificare a volontà:

http://www.ascadnetworks.com/cgi/mf.php
Continua a leggere su narkive:
Loading...