Discussione:
cambio di host: è possibile importare il contenuto delle caselle email imap?
(troppo vecchio per rispondere)
l***@email.it
2011-07-14 10:34:29 UTC
Permalink
mo dovrò occupare dello spostamento di un sito da un provider ad un
altro. non credo avrò problemi con file e db, ma il committente mi ha
chiesto se si poteva replicare il contenuto delle caselle email del
vecchio provider (contenenti messaggi vecchi anche di anni) in quelle
del nuovo provider. entrambi dispongono di caselle imap.

si può fare?
Alessandro Pellizzari
2011-07-14 10:40:54 UTC
Permalink
Post by l***@email.it
mo dovrò occupare dello spostamento di un sito da un provider ad un
altro. non credo avrò problemi con file e db, ma il committente mi ha
chiesto se si poteva replicare il contenuto delle caselle email del
vecchio provider (contenenti messaggi vecchi anche di anni) in quelle
del nuovo provider. entrambi dispongono di caselle imap.
si può fare?
Si`. Il metodo piu` sicuro, ma anche il piu` lento, e` di copiare i
folder
tramite un client mail.

Altrimenti dipende dai server IMAP che ci sono dietro. Se sono identici,
basta clonare le cartelle direttamente server-to-server.
Se cambia, ma entrambi usano maildir, potrebbero sballare lo status letto/
non-letto e potrebbe essere necessaria una prima indicizzazione (niente
di che).

Se uno usa maildir e l'altro qualcos'altro (Exchange?) sei fregato e devi
fare col metodo lento ma sicuro. :)

Io ho fatto una migrazione da courier a dovecot (entrambi maildir) un
annetto fa ed e` andata abbastanza liscia (qualche problema di permessi e
il cliente che si ostinava a scaricare e inviare la posta mentre io
facevo la migrazione e il reindexing...).

Bye.
l***@email.it
2011-07-14 17:57:15 UTC
Permalink
Post by Alessandro Pellizzari
Post by l***@email.it
chiesto se si poteva replicare il contenuto delle caselle email del
vecchio provider (contenenti messaggi vecchi anche di anni) in quelle
del nuovo provider.  entrambi dispongono di caselle imap.
si può fare?
Si`. Il metodo piu` sicuro, ma anche il piu` lento, e` di copiare i
folder tramite un client mail.
ok, il committente mi assicura di avere replicate tutte caselle in
almeno due client (thunderbird). diciamo quindi che metà del lavoro
l'ha già fatto lui, no? e in effetti posso fargli fare anche l'altra
metà dicendogli, quando saranno pronte le nuove caselle, di lanciare
thunderbird e lasciarlo sincronizzare finché non avrà finito, dico
bene?

grazie intanto.
Alessandro Pellizzari
2011-07-15 09:36:58 UTC
Permalink
Post by l***@email.it
Post by Alessandro Pellizzari
Si`. Il metodo piu` sicuro, ma anche il piu` lento, e` di copiare i
folder tramite un client mail.
ok, il committente mi assicura di avere replicate tutte caselle in
almeno due client (thunderbird). diciamo quindi che metà del lavoro
l'ha già fatto lui, no? e in effetti posso fargli fare anche l'altra
metà dicendogli, quando saranno pronte le nuove caselle, di lanciare
thunderbird e lasciarlo sincronizzare finché non avrà finito, dico bene?
Si`, ma occhio a non usare lo stesso hostname per il vecchio e il nuovo
server, perche` altrimenti il server sovrascrive la sincronizzazione del
client e ti cancella tutto.
Va configurato un nuovo account sul client, e poi spostate manualmente le
caselle dal vecchio al nuovo (sempre sul client).

Bye.
Gabriele - onenet
2011-07-15 10:26:36 UTC
Permalink
Post by l***@email.it
Post by Alessandro Pellizzari
Post by l***@email.it
chiesto se si poteva replicare il contenuto delle caselle email del
vecchio provider (contenenti messaggi vecchi anche di anni) in quelle
del nuovo provider. entrambi dispongono di caselle imap.
si può fare?
Si`. Il metodo piu` sicuro, ma anche il piu` lento, e` di copiare i
folder tramite un client mail.
ok, il committente mi assicura di avere replicate tutte caselle in
almeno due client (thunderbird). diciamo quindi che metà del lavoro
l'ha già fatto lui, no? e in effetti posso fargli fare anche l'altra
metà dicendogli, quando saranno pronte le nuove caselle, di lanciare
thunderbird e lasciarlo sincronizzare finché non avrà finito, dico
bene?
NO, fermo.
IMAP di solito non copia in locale (scarica solo header), ma sincronizza tra
più client quel che c'è *sul server*.
Quindi devi fare così, mettendoci una ridondanza che non si sa mai:
- imposti il primo client IMAP per scaricare anche in locale su un PC;
- su un secondo PC invece scarichi tutte le cartelle via POP (svuoti il
server attuale);
- quando il nuovo server è attivo, ricarichi dal client POP3 tutto il contenuto;
- verifichi che ci sia tutto ed elimini l'impostazione POP del secondo PC.

Spero sia chiaro :)

ciao
Gabriele
Daniele Orlandi
2011-07-17 12:11:36 UTC
Permalink
Post by Gabriele - onenet
- quando il nuovo server è attivo, ricarichi dal client POP3 tutto il contenuto;
Non è mica detto che via POP3 sia accessibile il contenuto di tutti i
folder, anzi, tipicamente è il contrario, ma anche se fosse così perdi tutta
la struttura della mailbox, no?
--
Daniele Orlandi つづく
Continua a leggere su narkive:
Loading...